venerdì 28 giugno 2013

VELLUTATA DI POMODORI



Semplice, veloce, delicata, da gustare fredda, una vellutata di pomodoro adatta alla stagione calda, con dentro tante verdurine e tanti pomodori belli, rossi maturati al sole. 

Ingredienti:

1 chilo di pomodori piccadilly, ben maturi
2 carote, 2 coste di sedano, 
1 cipolla, 1 spicchio d'aglio, 
prezzemolo, basilico
sale, pepe
chiodi di garofano
poche gocce di tabasco al posto del pepe
250 ml di panna fresca (facoltativa)
2 cucchiai di olio evo
20 grammi di burro
2 cucchiai di farina
3/4 di brodo vegetale preparato precedentemente con verdure varie


Mettere dell'acqua in una pentola e portarla ad ebollizione, incidere i pomodori a croce dalla parte del picciolo e quando l'acqua è pronta gettarli dentro e tenerli qualche minuto. Passateli poi nell'acqua fredda, spellateli e tagliateli a pezzetti.
Lavare e tagliare le verdure a tocchetti, metterle insieme all'olio e al burro in una casseruola e farle appassire, appena pronte spolverarle con la farina e girare. A questo punto aggiungere i pomodori tagliati, girare per sciogliere la farina e poi coprire con il brodo vegetale bollente, chiudere con il coperchio e far cuocere mezzora.
Dopo  mezzora sarà pronta e andrà passata al passalegumi con il disco fino, deve diventare una vellutata, a questo punto aggiungete il sale, il pepe (o il tabasco) il basilico e il prezzemolo.
Fare dei cubetti di pane senza crosta, però pane di pagnotta non pancarrè o panini, e friggetelo in una paella con un cucchiaino d'olio, muovete velocemente la padella per non farlo bruciare e quando è pronto mettetelo su carta assorbente, Aggiungere la panna liquida, girare bene e mettere nei piatti, sopra i cubetti di pane fritto. E' buonissima.







4 commenti:

  1. che delizia... molto prelibata!

    RispondiElimina
  2. La voglio provare. E' ideale per questo periodo.

    RispondiElimina
  3. Da provare sicuramente!...mi ricorda i sapori di una volta :) Mi unisco ai tuoi followers
    ciao, Ela

    RispondiElimina

Lascia pure una tua impressione, un commento, dai un giudizio sulla ricetta appena vista, mi farai piacere. I commenti anonimi o offensivi verranno cestinati