martedì 6 novembre 2012

Quanti modi di fare e rifare...Lasagne di Panissa ai Brocccoli

Eccoci, siamo arrivate al 6 novembre e oggi, tutte insieme, vi lasciamo una stupenda ricetta, che io ho gradito moltissimo perché sono una consumatrice folle di ceci, in tutti i modi.
Questo mese siamo nella cucina di Nanocucina, lei ha fuso due ricette trovate in un libro pubblicato da slow food, ricette di trattorie sconosciute, di un'Italia sconosciuta, di territori dove si cucina ancora in modo antico e si dà importanza alla qualità dell'ingrediente.
Andiamo ad illustrare la ricetta, io ho solamente aggiunto una noce di burro per fare la besciamella, gli conferisce una delicatezza e toglie l'eccessivo sapore di farina e una grattata abbondante di noce moscata, la metto dappertutto, è una droga che amo molto.

Ingredienti:

Per la panissa:

150 grammi di farina di ceci
500 ml di acqua
sale
2 cucchiai di olio evo

per il condimento:

1 broccolo - io le rosette di broccolo surgelate, mi piacciono di più -
aglio, olio, peperoncino e - io - qualche oliva nera

per la salsa besciamella:

400 ml di latte intero - se qualcuno ha problemi va bene il latte ad alta digeribilità -
1 cucchiaio e mezzo di farina - però viene troppo densa, ne basta meno, 1 solo cucchiaio
noce moscata
sale
30 grammi di pecorino romano

Comiciamo con la panissa: stemperate la farina di ceci, prima passata al setaccio, con due cucchiai di olio e poi aggungete lentamente l'acqua facendo attenzione perché i grumi con la farina così sotttile si formano facilmente. Finito di aggiungere l'acqua mettete la pentola, preferibilmente antiaderente, sul fuoco basso, e senza lasciarla un attimo, portatela al primo stadio di bollore, abbassate molto la fiamma e fatela cuocere 5  minuti, come minimo. A me non si è attaccata, faccio molto spesso la cecina e non mi si attacca neppure quella, sarà fortuna!!!
Ungete una teglia bassa, io in porcellana così è sicuro che freddandosi non si attacca, e versate la farinata, livellatela e mettetela a freddare.
Passiamo ai broccoli:  li uso molto spesso, mi fanno impazzire, mangerei sempre broccoli, e la procedura è sempre la stessa, prima li faccio scongelare da soli nella padella a fuoco molto basso e poi preparo, olio, due grossi spicchi di aglio, peperoncino in abbondanza,  olive nere e filetti di acciughe, sale,  faccio ripassare, dopo un po' di minuti sono pronti e se riuscite a non mangiarli lasciateli da parte.
Passiamo adesso alla salsa besciamella: far sciogliere una noce di burro, aggiungere un cucchiaio di farina e molto lentamente il latte, appena avete finito di aggiungere il latte mettete il pentolino sul fuoco e, sempre girando, portatela ad ebollizione, abbassate la fiamma e fate cuocere qualche minuto, se fosse liquida, basta tenerla sul fuoco di più e far consumare il latte.
Assemblate adesso come per delle normalissime lasagna: fate delle fette  di panissa, mettetele in una pirofila da forno leggermente unta con olio evo, sopra i broccoli e poca besciamella, una spolverata di pecorino, ancora fette di panissa, besciamella e così fino ad esaurimento ingredienti, finite con tanta besciamella e tanto pecorino, poi in forno a 200°C, fino a che non sarà dorata, io le lasagne le tengo circa 20 minuti, vedete voi.
E' una buonissima ricetta.



E a dicembre, mostaccioli al cioccolato del blog Arte in cucina



39 commenti:

  1. Buongiorno cara Tamara
    Che meraviglia...anche stamattina, nelle cucine delle mie amate Cuochine si diffondono aromi invianti e golosi! Grazie per averci preparato questa stupenda versione delle lasagne di panissa!
    A ritrovarci il 6 di dicembre con i “Mostaccioli napoletani”!
    Un abbraccio
    La Cuochina

    RispondiElimina
  2. squisita, ho giusto della farina di ceci e non sapevo cosa farci, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sentirai Silvia come sono buone...baci

      Elimina
  3. Anche io ho trovato deliziosa questa ricetta, la tua presentazione è molto raffinata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, cerco di imparare a fare bene le foto, a volte ci riesco a volte proprio no... bacio

      Elimina
  4. Risposte
    1. ciao Antonella, provale e sentirai...;-)

      Elimina
  5. Buonissime davvero Tamara queste lasagne? e dire che la farina di ceci la impiego pochissimo. un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questa ricetta è stata proprio azzeccata, vero?

      Elimina
  6. slurposissime con i broccoli!!!!!!!!! :P

    RispondiElimina
  7. buonissima la noce moscata vero! hai ragione! il burro in più la rende cremosa, vero anche questo! una bella lasagna ricca e saporita anche la tua! ciao cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la besciamella nasce con la noce moscata...

      Elimina
  8. ciao,
    un post fatto proprio bene...come le tue lasagne!
    Una ricetta da rifare vero?
    BRAVISSIMA
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
  9. Lasagna bella gustosa , alternativa alla solita tradizionale .
    Ciao

    RispondiElimina
  10. tra la tua e quella di Stefy c'è l'imbarazzo della scelta... vabbè... le proverà entrambe ;)

    RispondiElimina
  11. Questa lasagna dev’essere davvero gustosa anche perché il gusto della farina di ceci mi piace molto. Peccato essermela persa a questo giro :( Stuzzicante la tua aggiunta delle olive per un ripieno ancora più saporito. Un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
  12. La prossima volta metterò anch'io le olive nere, peccato per le acciughe che non posso mettere.
    P.S ci sei sul blogroll 2 volte, con tutte e due le ricette sotto, non capisco perchè non si aggiorna;-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per sistemare il tuo post sul blogroll, per sbaglio ho rimosso tutto. Ora con calma lo rifarò. Inizio da te

      Elimina
  13. Ciao cara Tamara, fantastica anche la tua versione, grazie!
    La farina di ceci qui non la trovo più e così li macino io, col macina tutto. Certo ogni volta mi viene l'ansia che si rompa in mille pezzi ma finora è andata più che bene!
    Per il blog roll abbiamo controllato e rimesso nuovamente l'indirizzo, è giusto, non si sa perché non si vedono le tue lasagne..mistero proprio!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  14. mi piace un sacco questa ricetta...vado a sbiricare le altre ...tutte buonissime saranno!!!!! compresa la tua!

    RispondiElimina
  15. Favolosa la tua versione. Buon pomeriggio Daniela.

    RispondiElimina
  16. Che fantastico imponente delizioso strato di besciamella!!! Davvero fantastico piatto!!!

    RispondiElimina
  17. quanto mi sono piaciute, peccato che la dose era scarsina, noi bocche fameliche siamo!!

    RispondiElimina
  18. Lasagne di panissa...che ricetta particolare.
    Grazie per la condivisione,un abbraccio.

    RispondiElimina
  19. Quelle olive sono proprio una variante azzeccata!
    Anch'io mi sono chiesta se la besciamelle senza burro potesse andare bene, non l'ho mai fatta senza e l'ho aggiunto. Ma è da provare anche senza burro, potrebbe essere anche più buona e con meno calorie, cosa non di poco conto.
    Grazie della tua gradita partecipazione!

    RispondiElimina
  20. Si...la prossima volta metto anche io le olive!
    Raffinata la tua presentazione!
    francesca

    RispondiElimina
  21. Ti capisco: anche io adoro la noce moscata! Mi ispira molto abbinare i broccoli con le olivine nere...

    RispondiElimina
  22. Ottima,mai usata la farina di ceci...Ciao

    RispondiElimina
  23. Ciao Tamtam sono la tua 300a follower. Vinco una porzione delle tue lasagne? perché è vero che le conosco, ma sai magari le hai fatte un po' diverse da me.... Un abbraccio a presto

    RispondiElimina
  24. Ecco un'altra deliziosa versione! ma che bontà!!! :)
    Un bacio e alla prossima!

    RispondiElimina
  25. grazie mille per la visita e piacerissimo di conoscerti. anche tu ami panificare?
    messa moltissima noce moscata anch'io stava bene sia con la zucca che con la farina di ceci. la tua panissa e' molto piu' omogenea e polentosa della mia e... bellissima. ciao!

    RispondiElimina
  26. Ciao Tamara!
    Anch'io adoro i ceci, ma questa farina non la conoscevo, siccome è praticamente sconosciuta in Grecia. Buonissima anche la tua versione! Mi sono pentita che non ho messo le olive, mentre ci ho pensato!
    Bellissime le tue foto!
    Baci!

    RispondiElimina
  27. Ciao, buona con le olive, anch'io non posso fare a meno della noce moscata...
    Buona serata.

    RispondiElimina
  28. buona la tua versione, le olive con il broccolo ci sta d'incanto... e cercherò i broccoli surgelati (grazie dell'idea!) così riesco a cucinarli sono per la sottoscritta, evitando malumori... un bacione grande

    RispondiElimina
  29. GRANDISSIMA versione!!! E bellissime le foto del post di oggi, bravissima Tamara!
    Sandra

    RispondiElimina
  30. Ottime con le olive. Belle le foto!

    RispondiElimina
  31. Bellissima versione, e bellissime raffinatissime foto. Mi unisco al coro di complimenti :)

    RispondiElimina

Lascia pure una tua impressione, un commento, dai un giudizio sulla ricetta appena vista, mi farai piacere. I commenti anonimi o offensivi verranno cestinati