mercoledì 1 giugno 2011

Strudel

Per addolcirvi la bocca dopo un piatto "difficile" come quello di prima, un piatto molto importante del rinascimento ma posso capire che non a tutti può piacere. Io non l'ho mangiato, ma dovevo farlo e ne farò anche altri.
Passiamo al delizioso strudel.

Ingredienti:

per la pasta:
250 grammi di farina
un uovo
due cucchiai di olio
1/2 bicchiere di acqua calda

Ho fatto lavorare bene nella planetaria e poi riposare per circa un'ora e mezza, con sopra una pirofila scaldata con acqua calda.
Dopo questo tempo cominciate a tirare la sfoglia che deve risultare finissima. E' la stessa ricetta che mi porto dietro da anni, però questa volta l'ho voluta confrontare con altre e ho visto che è uguale, la pasta strudel è sempre la stessa.

Per il ripieno:

3 mele o pere
pinoli, mandorle pestate un po' e un po'
amaretti sbriciolati, 6/7
mirtilli disidratati, una manciata
2 cucchiai di rhum
cannella abbondante
zucchero di canna
2 cucchiai di burro fuso, 
2 cucchiai di pan grattato
però tutte queste cose, sono a discrezione, vedete che io ho scritto "un po'" perché se vi piacciono i pinoli metterete più pinoli, se invece preferite gli amaretti, togliete le mandorle e mettete gli amaretti, funziona così, con la fantasia, viene molto più buono!
 
Qui ognuno è libero di mettere quello che vuole, cioè mele o pere. Per la frutta secca sbizzarritevi. Io ho messo pinoli, mandorle, amaretti sbriciolati e mirtilli disidratati, che, come avrete capito, sono la mia passione, poi ancora: due cucchiai di rhum, la cannella e lo zucchero di canna, io di mele ne ho messe 3 a fettine. Girare bene tutto per amalgamare e quando la vostra pasta strudel è bella tirata, spennellatela di burro fuso, cospargetela di pane grattato tostato in padella  e poi metteteci  tutto il composto.
Arrotolate, e poi sigillate i bordi, spennellate ancora di burro e infornate, a forno caldo, 180°C per circa 60 minuti, ma dipende sempre dal vostro forno.
Spolverizzatelo di zucchero a velo e se riuscite a farlo freddare un po' beate voi....io non ci sono riuscita, me lo hanno mangiato dalle mani, è venuto benissimo.

28 commenti:

  1. Hai davvero ragione Tammy. C'è lo strudel di mele classico che è buonissimo (soprattutto se lo mangi in Trentino, non ho mai capito perché!), e poi ci sono tutte le variazioni piccole o grandi che uno ci può apportare a gusto. L'inverno scorso a me è venuto fuori (causa frutta da far fuori, LOL) uno strudel fatto con le banane che ha fatto furore. Ed è solo un esempio. Ciao!

    RispondiElimina
  2. Semplicemente MERAVIGLIOSOOOO!!!! Bravissima, un bacione

    RispondiElimina
  3. questo si che è un signor strudel, fatto come si deve e con la giusta pasta (altroche sfoglia!!. io adoro i mirtilli, li metto ovunque anche nella carne, per cui per me la loro presenza rende il tuo dolce ancora più speciale. Baci

    RispondiElimina
  4. pur essendo uno dei miei dolci preferiti, non l'ho mai fatto. quasi quasi prendo la tua ricetta. ma ho sempre avuto paura che la pasta non venisse bene.
    l'altro piatto invece, non so se mai avrei il coraggio di provarlo...
    ;)

    baciotti!

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia... con l'aggiunta dei mirtilli dev'essere una bontà! A presto

    RispondiElimina
  6. Una vera golosità!!! bacio, Olga

    RispondiElimina
  7. che ripieno favoloso... complimentiiiiiiii

    RispondiElimina
  8. Un signor strudel pure con i mirtilli. Delizioso.

    RispondiElimina
  9. mitico il tuo strudel, con i mirtilli poi...
    un bacio

    RispondiElimina
  10. Lo strudel non l'ho mai fatto!! e pensare che mio marito me lo richiede ogni tanto..mi segno la ricetta e quando torneremo da Singapore gli faro' la sorpresa di prepararglielo :))

    RispondiElimina
  11. Lo strudel è il mio dolce preferito!! bravissima !!
    è tanto che non lo faccio però :( devo rimediare!!
    Buona serata Anna

    RispondiElimina
  12. Ciao, ho visto lo strudel o meglio ne ho seguito il profumo in rete e ti volevo dire una cosa..
    Visto che amministro su Facebook la pagina dedicata ai prodotti tipici dell'Alto Adige ti volevo dire che se ti andasse di postare il link della ricetta, visto che lo strudel è una specialità tipica, purché preparato con mele e burro dell'Alto Adige, magari ricevi più visite sul tuo blog e ti conoscono tante altre persone.
    Oppure semplicemente ci segui e restiamo in contatto..

    La pagina è qua:
    http://www.facebook.com/pages/Südtirol-für-Feinschmecker-Prodotti-tipici-dellAlto-Adige/112166348867909

    RispondiElimina
  13. Ti è venuto una favola!!! Sei bravissima!! Un abbraccio tesoro, scusami se vado di corsa!!!!! Un bacione, M.Luisa.

    RispondiElimina
  14. Tamara questo è uno dei dolci che preferisco in assoluto! Non ho mai messo gli amaretti ma penso che arricchiscano di un sapore meraviglioso! Se riuscirò un giorno a reperirli lo proverò sicuramente! Bacioni

    RispondiElimina
  15. Interessante la tua versione, la mia e' molto "povera", quello che si faceva nelle dolomiti, mmmhh.... adesso mi e' venuta voglia di rifarlo :-).

    RispondiElimina
  16. E' la pasta per strudel che mi spaventa un pò.....
    perchè deve essere finissima e al tempo stesso consistenza.....
    Ma la foto del tuo strudel è così invitante che devo assolutamente provare anche perchè qui a casa questo dolce piace molto!!
    Un bacione e buon 2 giugno anche a te!!

    RispondiElimina
  17. E' uno dei dolci che non mi stancherei mai di mangiare, d'estate e d'inverno. Proverò anche la tua versione, sicuramente ottima!
    Ti abbraccio, a presto!

    RispondiElimina
  18. Davvero un signor strudel! Anch'io faccio la pasta da me, ma al posto dell'olio finora ho usato il burro. Ho scritto "finora" perché la prossima volta ho intenzione di provare la tua ricetta: magari con l'olio mi piacerà di più (senza contare che fa molto meno male). Grazie per la dritta, cara! Un abbraccione :-)

    RispondiElimina
  19. Ciao Tamtam, ti credo che te l'hanno preso dalle mani....una versione meravigliosa, saluti e baci pelosi!!!!!!!

    RispondiElimina
  20. @Alex
    @LadyBoheme
    @Stefania
    @Eleonora

    Io di solito faccio lo strudel classico, ma siccome avevo un sacco di cosette che dovevo finire, tra cui i mirtilli disidratati, mi sono detta: "ma perché non provare? magari viene fuori una cosa buona..." ed è venuta fuori una cosa buona, la pasta mi raccomando fatela, non usate la sfoglia, io l'ho fatto una volta, ma non c'è paragone, è fcile da fare e buona anche dopo diversi giorni, se dura....un salutone

    RispondiElimina
  21. @Sara
    @Olga
    @Raffy
    @Fr@
    @Antonella

    ragazze è molto buono, e molto facile, io non faccio dolci complicati perché mi piace l'interno, il dolce deve essere rustico, contenere frutta, allora mi piace...

    RispondiElimina
  22. @Mary
    @Anna
    @Alessia - grazie, aver ricevuto i complimenti da te che sei nativa dell'Alto Adige e gestisci una pagina di prodotti tipici, ti giuro mi ha fatto davvero piacere...
    @Marialuisa
    @Ornella

    Chi di voi non l'ha ancora fatto, lo provi è adatto anche alla merenda dei bambini, questo sì che è una merenda sana, meglio delle mele...

    RispondiElimina
  23. @Alessandra
    @Mammazan
    @Dana
    @Lucia
    @Mari e Fiorella
    Sì c'è la versione solo mele o solo pere, ma io l'ho un po' arricchito per non copiare sempre da qualche sito, poi la pasta deve essere fina, è vero, ma è molto elastica, perché sia l'olio che il burro la rendono elastica, io ho messo l'olio perché in questo periodo sto usando troppo burro e devo dire che è venuta molto buona, l'olio evo deve essere molto buono. Domani si fa il bis...ciao a tutte

    RispondiElimina
  24. Che delizia lo strudel, e' anto che non lo faccio e me ne hai fatto venire una voglia!!!!bravissima il tuo e' splendido bacioni!!!

    RispondiElimina
  25. ad una fetta di strudel non si può mai dir di no! complimenti!

    RispondiElimina
  26. Grazie.
    E' quello che cercavo.
    A presto.
    Dann/www.cucinaamoremio.com

    RispondiElimina

Lascia pure una tua impressione, un commento, dai un giudizio sulla ricetta appena vista, mi farai piacere. I commenti anonimi o offensivi verranno cestinati