domenica 17 luglio 2011

Confettura di more

More di rovo, ma coltivate, si vede da come sono grandi, non dolcissime, ma molto buone, ho messo poco zucchero in più ed è venuta bene.
Ho lavato velocemente le more, le ho messe in una pentola antiaderente, ho aggiunto lo zucchero, il limone, le zeste di limone e ho fatto cuocere un 'ora.
Dopo la cottura ho dovuto passare la marmellata perché si sentivano molto i semini delle more, l'anno passato non l'ho fatto ma erano più piccole.

Ingredienti:


1 chilo di more di rovo,
400 grammi di zucchero
il succo di un limone e le zeste oppure la buccia grattugiata, come preferite
 
Mettete tutto insieme in una pentola antiaderente, a fuoco moderato, girate spesso.  E' pronta quando comincia ad addensarsi. Riempite subito i barattoli, sterilizzati precedentemente, (metteteli bagnati nel microonde, senza tappo, per 3 minuti, sterilizzazione perfetta) chiudete i barattoli e metteteli a testa in giù, se la marmellata è bollente si crea il sottovuoto, altrimenti procedete alla bollitura tradizionale. Una volta freddi riponeteli al buio.







Con questa ricetta partecipo al contest di Dolcezze di nonna papera, il contest scade alle ore 23,59 del 31 luglio

23 commenti:

  1. Buona,peccato che da me le more non si trovano.

    RispondiElimina
  2. Qui ci sono tantissime more selvatiche e quasi quasi un paio di barattolini...
    Grazie per l'idea e la ricettuzza!
    A presto!

    RispondiElimina
  3. che meraviglia....che buona, mi sembra di sentirne il gusto
    buonaserata

    RispondiElimina
  4. Si,hai ragione,le more ci sono (l'ho chiesto a mio marito)ma non le vende nessuno.Quelle che ci sono sono selvatiche ma non saprei dove cercarle.
    Per i fichi d'india ancora è presto; ne ho tantissimi in giardino ma sono verdi e piccoli,se ne parla a fine agosto.Ma sai che non ho mai fatto la marmellata e non ho neanche la ricetta? Ogni anno faccio alcune marmellate ma poi a casa mia ne consumano poca e mi ritrovo tanti vasetti in dispensa.
    Ciao ed un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Buona, a me le more piacciono tantissimo ma marmellata di sole more non l'ho mai fatta sai? le ho sempre unite ad altri frutti. Anche a me comunque le marmellate piacciono con poco zucchero. Questa tua è buonissima. un abbraccio cara Tamara

    RispondiElimina
  6. ...Ti dico solo che ho l'acquolina in bocca e non sò cosa farei per assaggiarla....bacini la stefy

    RispondiElimina
  7. Tamtam sapessi che il mio vicoletto è pienissimo di rovi di more(anche troppo, ti arrivano tranquillamente in faccia), ma sono ancora acerbissime...le hai acquistate o raccolte, sono spettacolari!!

    RispondiElimina
  8. Mi piacciono tantissimo, anche qui sono coltivate, ma a volte si trovano dei cespugli (non nativi ovviamente, ma 'selvatici') e per la marmellata sono incredibili! Le tue dosi frutta-zucchero mi piacciono, stile italiano, qui ne usano troppo di zucchero...

    ciao
    A.

    RispondiElimina
  9. mamma mia a vedere la tua confettura mi sono affiorati alla mente una marea di bellissimi ricordi dell'infanzia...sapori dimenticati ma sicuramente divini grazie simmy

    RispondiElimina
  10. E' meravigliosa, mette l'acquolina solo a vederla, spalmata sulle fette biscottate home-made è perfetta! Buona settimana

    RispondiElimina
  11. Buona, pensa che a piace proprio per la presenza dei semini. :)

    RispondiElimina
  12. E' meravigliosa e ne sono golosissima!!!complimenti tesoro, un bacione

    RispondiElimina
  13. Che voglia di addentare quella mora e una bella cucchiaiata di confettura. Bellissima anche la crostata qui sotto...

    RispondiElimina
  14. Golosissima...come tutte le tue preparazioni! :))
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  15. che meraviglia... chissà che delizia!!!

    RispondiElimina
  16. le more da noi sono selvatiche,solitamente trovi quelle di gelso nero..ed io per quella ci impazzisco,ma a vedere queste che proponi tu oggi addenterei persino il monitor...gnam gnam...baci

    RispondiElimina
  17. more di rovo... ah che bellezza!

    RispondiElimina
  18. Questa marmellata è una delizia, me l'immagino su una fetta di pane fragrante!!!!!!!!Buona settimana!!!!!!

    RispondiElimina
  19. ottima questa marmellata, anch'io tra un pò mi metto a farle, ma le more selvatiche io non le trovo!!! Peccato!!!
    Baci

    RispondiElimina
  20. @Mariabianca
    @Dana
    @Antonella
    @Stefania
    @Stefy
    @Fabiana
    @Alessandra
    @Simona
    @Sar@
    @Fr@
    @Lady
    @Solema
    @Assunta
    @Raffy
    @Scarlett
    @Pips
    @Mari e Firella
    @Laura

    un grazie a tutte, le more per questa confettura sono more di rovo, ma coltivate, domani dovrebbero portarmi le more di rovo selvatiche, quelle che crescono spontanee, quelle buonissime e allora faccio ancora marmellata, ma viene più buona con quelle selvatiche, non si sentono assolutamente i semini, sono piccole ma piene di succo. Non vado a raccoglierle io, qui a Roma non è facilissimo, però vado a fare la spesa al mercato rionale e lì c'è il banco dove compro tutte queste prelibatezze, sia in estate che in inverno ha sempre cose molto buone...un abbraccio a tutte

    RispondiElimina
  21. fantastica questa confettura. brava

    cioa cris

    RispondiElimina
  22. grazieee! aggiunta....me la fai provare? =)

    RispondiElimina

Lascia pure una tua impressione, un commento, dai un giudizio sulla ricetta appena vista, mi farai piacere. I commenti anonimi o offensivi verranno cestinati